Amministrazione/CONSIP - Istruzioni per gli Acquisiti

From Web
Revision as of 11:46, 25 May 2015 by Ediiasio (talk | contribs) (Numero di preventivi)
Jump to: navigation, search

Istruzioni per la compilazione Richiesta Di Acquisto.

Concetti

Da chi acquistare

Questo Ateneo in quanto pubblica amministrazione é obbligata ad acquistare beni e servizi tramite le convenzioni CONSIP e questo Dipartimento in quanto parte dell'Ateneo é obbligato ad acquistare beni e servizi tramite contratti e convenzioni di Ateneo. Tranne poche eccezioni tutti gli acquisti del Dipartimento devono essere fatti attraverso le convenzioni di Ateneo o di Consip. Ogni volta che si compila una Richiesta di Acquisto é necessario

  • verificare a livello di Ateneo se e' attivo un contratto o convenzione per il bene da acquistare,
  • se non é attiva, é necessario fare la medesima verifica in CONSIP

Numero di preventivi

  • per acquisti dal valore inferiore a 20.000 euro, IVA esclusa, fermo restando il divieto di frazionamento, si può prescindere da una documentata indagine di mercato. É sufficiente una indagine di mercato informale e produrre un solo preventivo di spesa.
  • per acquisti dal valore da 20.000 e inferiore a 40.000 euro, IVA esclusa, fermo restando il divieto di frazionamento, la scelta dell'operatore economico avviene previa informale e documentata indagine di mercato (più preventivi o più listini prezzi, scaricabile anche via internet).
  • per acquisti dal valore superiore a 40.000 euro, IVA esclusa, occorre indire una gara con almeno 5 (cinque) operatori economici opportunamente selezionati.La procedura è di competenza della Direzione Affari Generali e Istituzionali di Ateneo.

Per maggiori dettagli sui preventivi, rivolgersi agli incaricati degli acquisti del Dipartimento.

Forma di contratto

  • per acquisti dal valore inferiore a 20.000 é sufficiente il buono d'ordine.
  • per acquisti dal valore da 20.000 euro occorre stipulare un contratto con il fornitore.

DUVRI

Come consultare le convenzioni attive di Ateneo

Sul sito della direzione legale sono presenti

di Ateneo.

Esempi di contratti attivi:

  • fornitura toner e cartucce per fax e stampanti
  • assistenza tecnica a pc e stampanti di ufficio
  • fornitura di materiale di cancelleria
  • noleggio di macchine fotocopiatrici
  • fornitura di materiale igienico sanitario
  • servizi grafici/di tipografia
  • fornitura di gas e relativi servizi (azoto, elio, etc...)
  • portierato diurno/notturno/festivo
  • assunzione personale a tempo determinato (servizio di somministrazione)

Come consultare le convenzioni attive Consip

Le convenzioni attive Consip sono consultabili su questo sito

Le convenzioni riguardano ad esempio

  • pc portatili
  • calcolatori server
  • stampanti

etc.

NOTA BENE Il Mercato Elettronico è uno strumento di CONSIP ma non è parte delle convenzioni Consip. E' obbligatorio verificare ed utilizzare le convenzioni Consip, gli articoli presenti sul Mercato Elettronico sono considerati come offerti da qualunque altro fornitore.

Tipi di Convenzioni Consip

Le convenzioni riguardano ad esempio (aggiornato a maggio 2015)

  • autoveicoli
    • Acquisto Autobus
    • Autoveicoli in acquisto
    • Autoveicoli in noleggio
    • Autovetture Protette
  • informatica
    • Licenze software DBMS - Licenze d'uso Oracle
    • Licenze software Sistemi operativi e office - Microsoft Enterprise Agreement
    • PC desktop
    • Server - computer server
    • Stampanti
    • Servizi di posta elettronica e posta elettronica certificata (servizi di messaggistica)
  • arredi
    • Arredi per ufficio
  • energia
    • CARBURANTI
    • Carburanti extrarete e Gasolio da riscaldamento ed. 8
    • Energia elettrica
    • Gas naturale
    • Servizio integrato energia
    • Servizio Luce
  • servizi
    • Buoni pasto
    • Carte di Credito
    • Facility Management Uffici
    • Gestione integrata della sicurezza sui luoghi di lavoro
    • Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione
    • Telefonia fissa e connettivita' IP
    • Telefonia mobile
  • strumenti medici
    • Angiografi
    • Ortopantomografi Digitali Combinati 2D/3D Cone Beam
    • Presidi per l'autocontrollo della glicemia

Convenzioni Consip notevoli

Pc portatili 13 - scadenza 11/12/2015

Convenzione Fornitura in acquisto di personal computer portatili di fascia bassa e di fascia alta.

I prodotti sono descritti in dettaglio lotti pc portatili:

Fascia Bassa

  • 477,20 euro - Personal computer Lenovo B5400: schermo da 15,6, peso 2,39, cpu i5-4200M 2.5Ghz, Ram 4GBytes, HD 500GBytes con S.O Ms Windows
  • 390,50 euro - Personal computer Lenovo B5400: schermo da 15,6, peso 2,39, cpu i5-4200M 2.5Ghz, Ram 4GBytes, HD 500GBytes con S.O. Linux

Fascia Alta

  • 585,00 euro - Personal computer Lenovo X240 disco rigido: schermo da 12,5, peso 1,48, cpu i5-4300U 2.9Ghz, Ram 4GBytes, HD 500GBytes con S.O Ms Windows
  • 502,00 euro - Personal computer Lenovo X240 disco rigido: schermo da 12,5, peso 1,48, cpu i5-4300U 2.9Ghz, Ram 4GBytes, HD 500GBytes con S.O Linux
  • 608,00 euro - Personal computer Lenovo X240 SSD: schermo da 12,5, peso 1,4, cpu i5-4300U 2.9Ghz, Ram 4GBytes, HD 128GBytes con S.O Ms Window
  • 524,00 euro - Personal computer Lenovo X240 SSD: schermo da 12,5, peso 1,4, cpu i5-4300U 2.9Ghz, Ram 4GBytes, HD 128GBytes con S.O Linux

Pc desktop 13 - scadenza 18/08/2015

ConvenzioneFornitura in acquisto di personal computer desktop a basso impatto ambientale e servizi connessi.

I prodotti sono descritti in dettaglio lotti pc desktop

Fascia Bassa

  • 310,21 euro - Personal computer HP ProDesk 600 G1: cpu i3-4160, Ram 4GBytes, HD 500GBytes, 6 porte USB 2.0, 4 porte USB 3.0 con S.O Ms Windows
  • 236,17 euro - Personal computer HP ProDesk 600 G1: cpu i3-4160, Ram 4GBytes, HD 500GBytes 6 porte USB 2.0, 4 porte USB 3.0 con S.O Linux
  • 70,90 euro - Monitor LED 18,5” AOC e950Swdak
  • 87,46 euro - Monitor LED da 21,5” AOC e2250Swdak
  • 54,00 euro - Hard Disk Supplementare Western Digital WD5003AZEX RAID1

Fascia Alta

  • 364,90 euro - Personal computer Olidata T6010: cpu i3-4130, Ram 4GBytes, HD 2x320GBytes, 6 porte USB 2.0, 4 porte USB 3.0 con S.O Ms Windows
  • 281,00 euro - Personal computer Olidata T6010: cpu i3-4130, Ram 4GBytes, HD 2x320GBytes, 6 porte USB 2.0, 4 porte USB 3.0 con S.O Linux
  • 73,10 euro - Monitor LED 19” Asus - VW199TL

SERVER 9 - scadenza 19/09/2015

Convenzione Hardware, Software e Servizi ICT

Sito di riferimento del fornitore: http://server9.converge.it/

Lotto 1 - rack entry level

specifiche tecniche lotto1: http://server9.converge.it/docs/Specifiche-dettaglio-Lotto1.pdf

euro 1.108: Server base Rack Monoprocessore - DELL PowerEdge R320

  • Processore Intel® Xeon® E5-2430 v2, 2.5 GHz, 6 core
  • 16GRam
  • 2x500Gb sata HD (hot plug, quindi servono le slitte apposite)

euro 1.689: Server base Rack Biprocessore DELL PowerEdge R630

  • Processore Intel® Xeon® E5-2640 v2, 2.0 GHz, 8 core
  • 32GRam
  • 2x300Gb sas HD

Lotto 2 - tower entry level

specifiche tecniche: http://server9.converge.it/docs/Specifiche-dettaglio-Lotto2.pdf

euro 1.457: Server BASE Deskside Mono - DELL PowerEdge T420

  • Processore Intel® Xeon® E5-2430 v2, 2.5 GHz, 6 core
  • 16GRam
  • 2x500Gb sata HD (hot plug, quindi servono le slitte apposite)

euro 1.888: Server BASE Deskside Biprocessore - DELL PowerEdge T620

  • Processore Intel® Xeon® E5-2640 v2, 2.0 GHz, 8 core
  • 32GRam
  • 2x300Gb sas HD

Lotto 3 - rack midrage

specifiche tecniche: http://server9.converge.it/docs/Specifiche-dettaglio-Lotto3.pdf

euro 2.690 - SERVER PRESTAZIONALE : HP Proliant DL560 Gen8

  • 2 x Processore Intel® Xeon® E5-4610 v2, 2.3 GHz, 8 core
  • 64GB DDR3 1600MT/s
  • 2x HP 300GB 6G SAS 15K rpm SFF (2.5-inch) SC Enterprise Hard Drive

euro 3.030 - SERVER SCALABILE : HP Proliant DL560 Gen8

  • 2 x Processore Intel® Xeon® E5-4607, 2.2 GHz, 6 core
  • 64GB DDR3 1600MT/s
  • 2x HP 300GB 6G SAS 15K rpm SFF (2.5-inch) SC Enterprise Hard Drive


Stampanti 10 - scadenza 26/05/2015

Convenzione

  • Lotto 1 stampanti per uso personale B/N A4 - KYOCERA MITA ITALIA S.P.A. - ordini.consip@kyoceramita.it - Kyocera Mita FS1120D
  • Lotto 2 Materiale di consumo aggiuntivo - KYOCERA MITA ITALIA S.P.A. - ordini.consip@kyoceramita.it
  • Lotto 3 Materiale di consumo aggiuntivo - KYOCERA MITA ITALIA S.P.A. - ordini.consip@kyoceramita.it - Kyocera FS6970DNKyocera FSC8500DN
  • Lotto 4 stampanti di rete a colori A4 - ITALWARE S.R.L. - commerciale.stampanti10@italware.it - Lexmark C736DN
  • Lotto 5 apparecchiature multifunzione A4 Fascia A e Fascia B - MC INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI - ordiniconsip@mcitaly.com - Samsung SCX5637fr, Lexmark X544DN

Stampanti 12 - 17/06/2014

Convenzione stampanti e di apparecchiature multifunzione a ridotto impatto ambientale e dei servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni.

  • Lotto 1: Stampante di uso personale formato A4, bianco/nero;
  • Lotto 2: Stampante di rete per piccoli gruppi di lavoro formato A4, bianco/nero;
  • Lotto 3: Stampante di rete dipartimentale formato A4/A3 bianco/nero; Stampante di rete dipartimentale formato A4/A3 colore;
  • Lotto 4: Stampante di rete formato A4 colore;
  • Lotto 5: Apparecchiatura multifunzione di rete B/N A4; Apparecchiatura multifunzione colori A4.

Unimore e MEPA

Aggiornato al 6 Febbraio 2014

Il servizio Acquisti della nostra Amministrazione afferma che all'ultimo aggiornamento al quale hanno partecipato in data 28/11/2013, in relazione all'oggetto, (tenuto dall'Avv. Miniero appositamente chiamato dall'Avv. Canullo dell'ufficio appalti) è stato riferito che le università non hanno ancora l'obbligo di rivolgersi al MEPA in quanto non sono stati pubblicati i relativi decreti attuativi.

L'Avv. Miniero ha detto che, eventualmente, si può chiedere, alle ditte inserite nel MEPA, un preventivo di spesa alla stegua di come lo si chiede ad un nostro fornitore. All'incontro è anche emerso che:

1) il fatto che le ditte aderiscano al MEPA non vuol dire che Consip abbia effettuato i controlli sulla tracciabilità dei flussi finanziari (c/c dedidato, dichairazione ai sensi dell'art.38, DURC, CIG,.....) perciò non abbiamo nessuna garanzia che siano in regola con i requisiti necessari per procedere all'ordine. Di conseguenza questo controllo deve essere fatto dall’ufficio acquisti prima dell’emissione del buono d’ordine.

2) le AUSL che invece stanno già utilizzando il MEPA hanno riscontrato che molto spesso i prezzi dei beni offerti da tali fornitori non sono competitivi rispetto ai prezzi di mercato, perciò non convenienti. Ma le AUSL, per le quali i decreti attuativi sono già in vigore, hanno comunque l'obbligo di rivolgersi al MEPA.

Questo anche se andando sulla descrizione del MePA c'e' un PDF in cui alla voce

  • Altre merceologie presenti in strumenti Consip o centrali di acquisto regionale > Sottosoglia comunitaria > Scuole ed università.

si dice:

  • Obbligo di ricorso alle convenzioni Consip; o al MePA o altri mercati elettronici (proprio o della CAT di riferimento se applicabile) o ad ulteriore sistema telematico della CAT di riferimento se applicabile e con le modalità previste con DM MIUR; in caso di assenza facoltà di ricorso ad AQ Consip o SDAPA.

Cosa si intende per nota specialità

Nel caso in cui si reputi necessario procedere con la nota specialità è meglio prendere contatti con l'area acquisti per verificare che l'acquisto rientri veramente nelle casistiche dell'art.57.

Il regolamento di ateneo art.6 co.4 dice:

  • 4. Qualora il bene o il servizio da acquistare sia caratterizzato da nota specialità in relazione alle specifiche tecniche o alle caratteristiche di mercato, da evidenziare mediante apposito provvedimento motivato o verbale tecnico di commissione, si potrà prescindere dallʹinvito di una pluralità di operatori economici e procedere all’affidamento diretto.

Dove:

  • nota specialità: si intende il caso in cui è noto ( in seguito alla documentazione prodotta ai sensi dell'art.57) che il bene è venduto solo da una certa ditta e rientra in una delle casistiche dell'art.57.
  • provvedimento motivato: Il RUP (responsabile unico del procedimento), cioè il Direttore del Dipartimento o del Centro, deve redigere un atto, provvedimento motivato, con il quale in seguito alla richiesta di acquisto del bene, alla dichiarazione del titolare dei fondi con la quale si esplicita perchè il bene è caratterizzato da nota specialità ai sensi dell'art.57 e soprattutto alla dichiarazione del fornitore interessato di essere l'unico a produrre o commercializzare il bene sul territorio nazionale stabilisce che si può procedere all'affidamento diretto dell'acquisto nei confronti del tal fornitore senza indire una gara d'acquisto.
  • commissione: Nel caso in cui l'acquisto sia inferiore a euro 40.000,00 il regolamento di Ateneo prevede che il provvedimento di cui sopra possa essere a cura del RUP, nel caso in cui l'acquisto superi 40.000,00 euro è necessario che il RUP nomini una commissione tecnica che provvederà a redigere un verbale esprimendosi in merito alla "nota specialità".

Riferimenti: